Pitigliano Underground

Sabato 12 maggio, una giornata dedicata agli amanti della Pitigliano sotterranea: visita guidata alle antiche cantine monumentali del centro storico, degustazioni enogastronomiche e per gli amanti della fotografia un contest fotografico. Nelle settimane successive la foto vincitrice diventerà la cartolina del Settembre di Vino 2018.

Schermata 2018-05-09 alle 14.32.38

Foto di Simone Francardi

Si chiama “Pitigliano Underground” l’evento di Cantine del Tufo organizzato per sabato 12 maggio, un viaggio alla scoperta della parte più nascosta del sottosuolo pitiglianese: le cantine monumentali del centro storico.
Sarà l’occasione per scoprire luoghi segreti e ricchi di fascino, luoghi che solitamente non solo visitabili secondo i normali percorsi turistici che offre la città del tufo. In ogni cantina sarà possibile degustare le eccellenze enogastronomiche del territorio, con i prodotti tipici abbinati ai vini delle aziende locali. Inoltre, l’evento offre la possibilità di fotografare le gole delle cantine, gli scatti dei fotografi presenti si sfideranno poi in un contenst, la foto vincitrice diventerà la cartolina del Settembre di Vino 2018. L’evento è aperto a tutti, semplici esploratori, amanti del buon cibo e fotografi amatoriali o professionisti. “E’ la seconda edizione di Pitigliano UnderGround – spiega Nicola Tisi, neopresidente di Cantine del Tufo –la prima fu fatta nel 2016, un’esperienza che siamo felici di ripetere dopo il successo del primo anno. La particolarità di questo evento è che apre le porte di cantine che di solito non sono visitabili. Questo consente agli amanti della fotografia di cogliere, con i loro scatti, particolari insoliti. Un’occasione speciale per scoprire il volto nascosto di Pitigliano, il tutto impreziosito da una panoramica completa sull’offerta enogastronomica di qualità che è in grado di esprimere questo territorio. Inoltre mi piace sottolineare che si tratta del primo evento del nuovo consiglio di Cantine nel Tufo costituitosi lo scorso febbraio. Vogliamo continuare sulla linea di quanto fatto in questi anni puntando sempre di più su eventi che portano qualità e prestigio al nostro territorio e ai suoi prodotti”.
Il programma prevede: alle ore 10 ritrovo dei partecipanti all’ufficio IAT di Pitigliano, in piazza Garibaldi; alle 10 e 30 prima tappa con “Il vino, le fave e il pecorino”, visita alla Cantina del Noce, degustazione di formaggi del caseificio di Sorano e del caseificio Riservo abbinati ai vini delle aziende La Roccaccia e Villa Corano. A seguire visita alle cantine delle Fabbrerie.
Alle 12 e 30 la tradizionale merenda Toscana, visita alla cantina di Pitigliano, degustazione di salumi locali e vini delle aziende Sassotondo, Tommasi e Cantina cooperativa di Pitigliano. A seguire visita all’antico frantoio Pelliccetti.
Alle 16 “I dolci della tradizione”, visita alla cantina Narcisi&Bussi, degustazione di dolci tipici e vin santo della cantina cooperativa di Pitigliano.
Costo della giornata 20 euro. Ai soci delle Cantine del Tufo sarà applicato uno sconto di 5 euro. Per info e prenotazioni associazionecantineneltufo@gmail.com, 3273583559.

Le chicche del borgo
Locanda del Pozzo Antico
Maremmama'
Lombardelli Arredamenti
Bar Il Golosone
Pelletteria Grifoni
Unipol Sai Assicurazioni
Tisi Fotografia
Guide turistiche-ambientali Sorano