Millennio Gregoriano

gregorioviiIl 2020 sarà un anno ricco di anniversari importanti. Uno che riguarda direttamente le terre del tufo sarà il millennio di Papa Gregorio VII e tutti i festeggiamenti che verranno organizzati in suo onore. Il noto Papa conosciuto anche come Ildebrando di Soana, nacque a Sovana nel 1020 e morì a Salerno nel 1085. È stato il 157° papa della Chiesa cattolica.
Le notizie sulla sua origine sono scarse, sembra tuttavia che nacque a Sovana da una umile famiglia, il padre fu un certo Boninzone fabbro. La tradizione dice che appartenne alla famiglia degli Aldobrandeschi. In giovane età venne inviato a studiare a Roma da uno zio che era abate presso il monastero di Santa Maria sull’Aventino. Studiò anche presso il famoso monastero di Cluny e qui ebbe la possibilità di entrare in contatto con i circoli più vivaci della riforma ecclesiastica. E fu consigliere di molti pontefici prima della sua elezione. Nel 1073 fu designato Papa con il nome di Gregorio VII; l’elezione avvenne per acclamazione del popolo e con il beneplacito del re Enrico IV. È conosciuto per la sua Riforma della Chiesa (Riforma gregoriana) e per la lotta alle investiture che lo mise in contrasto più volte con il re Enrico IV. Emanò il Dictatus papae e in 27 tesi affermò la superiorità del papato su ogni altra forma di potere temporale.
Il caso della scomunica di Enrico IV è tra i più noti della storia. L’imperatore infatti nel 1077 si recò a Canossa – castello della contessa Matilde di Toscana – dopo essere stato scomunicato, lì vi si trovava Gregorio VII. L’imperatore con la famiglia e un piccolo seguito si presentò come penitente, dopo tre giorni grazie alla mediazione di Matilde di Canossa ottenne l’assoluzione anche se non bastò a sedare il conflitto che si era generato in Germania. Più avanti Gregorio VII emanò una seconda scomunica che portò il re ad armarsi e scendere a Roma, il Papa si alleò con i Normanni che attaccarono prima la città e poi insieme al Papa si trasferirono a Salerno dove in solitudine Gregorio VII morì nel 1085. Sembra che avesse affermato “Ho amato la giustizia, per questo muoio in esilio”.  Nel 1606 Papa Paolo V ne proclamò la santità.
Il 1 febbraio sono iniziate le celebrazioni per questo importante millennio, il 22 febbraio a Sovana arriverà il corpo di S.Gregorio VII. Nei prossimi numeri cartacei del Corriere del Tufo approfondiremo la figura di un Papa nato nella nostra terra che ha saputo lasciare un segno nella Storia.

 

87032268_3857901577561262_4531791663852421120_o

La Mandragola
Poggio al Tufo
Palestra Lifestyle Pitigliano
Parafarmacia
Podere Bello
Distributore Agip Dondolini
Brando Racing
Monica Lavazza
Locanda del Pozzo Antico
Maremmama'
Lombardelli Arredamenti
Bar Il Golosone
Pelletteria Grifoni
Unipol Sai Assicurazioni
Tisi Fotografia
Kaloroil