Il nostro tempo nel labirinto

Oggi alle 17.30 (domenica 15/03 ndr) sarebbe dovuto andare in scena IL MINOTAURO. Ci tenevo a ringraziare i tanti che avevano prenotato prima che tutto questo facesse esplodere i nostri programmi. Ma c’è qualcosa di strano. Io non porterò sul palco il Minotauro ma è il Minotauro che è venuto da noi.
Mai come in questo momento siamo tutti MINOTAURI, trascinati contro la nostra volontà dentro uno strano labirinto. Il labirinto della propria casa (alcuni non sapevano nemmeno di avere uno sgabuzzino) ma, soprattutto, il labirinto mentale. Siamo tutti disorientati e, come il Minotauro, non sappiamo che strada prendere, ogni via può essere giusta e sbagliata allo stesso tempo. Come il Minotauro procediamo a tentoni, come il Minotauro vorremmo prendere a testate una parete fino a buttarla giù per trovare un’uscita. Ogni strada è oggi cosa nuova, non possiamo più buttarci a capofitto nell’azione, dobbiamo ricordarci che la via più facile non è sempre la più giusta. Come il Minotauro bisogna avere molta pazienza, non lasciarsi mai illudere dalle apparenze. A volte quando credi di essere più vicino alla meta, ne sei più lontano. E allora come possiamo venirne fuori?
Abbiamo una sola certezza…IL LABIRINTO HA UNA VIA DI USCITA. Non sappiamo dov’è, come raggiungerla, quanto tempo impiegheremo per trovarla…ma abbiamo la certezza che esista.
Arrivato a questa consapevolezza il nostro Minotauro si ferma a ragionare, stanco di correre tra quei vicoli tutti uguali. Ha capito. Ogni angolo che girerà sarà una sorpresa, una scoperta, qualcosa da vivere insomma.
In fondo PERCHÉ VUOI COMBATTERE CONTRO IL LABIRINTO? Assecondalo. Non preoccuparti, lascia che sia la strada a decidere da sola il tuo percorso. Impara a vagare, a vagabondare…vaga…vaga…
nel labirinto non ci si perde
nel labirinto ci si trova
nel labirinto non si incontra il Minotauro
nel labirinto si incontra se stessi

(estratto e adattato da “Il Minotauro” di Emilio e Elisa Celata e Sandro Nardi. Presto, speriamo, di nuovo nei teatri).

Emilio Celata

89760356_1802969523170587_4990768894353342464_o

La Mandragola
Poggio al Tufo
Palestra Lifestyle Pitigliano
Parafarmacia
Podere Bello
Distributore Agip Dondolini
Brando Racing
Monica Lavazza
Locanda del Pozzo Antico
Maremmama'
Lombardelli Arredamenti
Bar Il Golosone
Pelletteria Grifoni
Unipol Sai Assicurazioni
Tisi Fotografia
Kaloroil