Cura del paese, turismo, occupazione le prospettive di Morini per il 2019 a Manciano

Il 2019 è appena cominciato e abbiamo deciso di intervistare gli amministratori dei nostri paesi per farci raccontare quali saranno i progetti del nuovo anno. Abbiamo deciso di non fare bilanci sul passato ma andare a scoprire quali sono gli appuntamenti e le prospettive per il presente e il prossimo futuro. Il sindaco Mirco Morini di Manciano ha risposto alle nostre domande.

 

18358771_903958686413393_2207511682333891908_oSindaco, quali sono gli interventi che intendente fare per il Comune in questo nuovo anno?
Innanzi tutto grazie alla possibilità di poter spendere parte dell’avanzo di amministrazione abbiamo, rispetto al 2018, più risorse da impiegare. Faremo interventi sulla viabilità rurale e urbana, specie per quanto riguarda le frazioni. In pratica ci sarà la sistemazione di alcune strade, per migliorare proprio la viabilità a servizio delle strutture delle strutture agrituristiche e aziende agricole della zone interessate e per implementare il cicloturismo con vari percorsi allo studio di questa amministrazione. Vorremmo inoltre concretizzare l’acquisto di un terreno, equidistante dalle Terme di Saturnia e le Cascate del Mulino, per decongestionare ed impedire soste selvagge in quella zona a tutela dell’importanza del straordinario sito che ritengo vada maggiormente tutelato rispetto a quanto fatto sino ad oggi. L’ idea è quella di realizzare un parcheggio per auto e pullman a servizio delle molteplici strutture turistiche del territorio.

E per l’ambito scolastico?
Continueremo come nel 2018 con la messa in sicurezza degli edifici, approntando ristrutturazioni e messa in sicurezza dei vari plessi scolastici. Ma importante sarà il progetto di efficientamento energetico della scuola primaria e secondaria di primo grado di Manciano e del Palazzetto dello sport e anche della palestra di Marsiliana, grazie al fondo Kyoto scuole. Abbiamo anche deciso di acquistare arredi e giochi che andranno a migliorare le aule i parchi di alcuni plessi del nostro territorio migliorando le condizioni ambientali dei bambini.

In particolare per il capoluogo cosa avete in mente? Ci sono preoccupazioni sui lavori che dovranno essere fatti nella via principale del paese.
Ci occuperemo di una prima riqualificazione di Via Marsala attesa da tanto tempo dai nostri cittadini e dalle attività che insistono suddetta via. Stiamo improntando un nuovo ufficio turistico, collocato alla rotatoria, ossia all’ingresso del paese in modo che sia in una posizione più strategica. Crediamo che sarà maggiormente visibile e possa facilitare la comunicazione dando un maggior servizio al gran numero di turisti che gravitano nel nostro comune. Inoltre a breve partiremo con la ristrutturazione del locale ex Stanze attraverso una ristrutturazione  totale per destinarlo successivamente alle varie associazioni del territorio e per la promozione di eventi e dei prodotti tipici, eccellenze del nostro comune. Naturalmente c’è da fare ancora molto ma come ho detto questo è solo l’inizio di riqualificazione da proseguire più in avanti.

Oltre all’ufficio turistico cosa intendete fare per il turismo, risorsa della nostra zona?
Credo che mettere l’ufficio turistico in una posizione più accessibile sia già una buona cosa, poi provvederemo all’istallazione di banner pubblicitari a Manciano e a Saturnia, che attraverso segnali luminosi forniranno informazioni sul Comune, da allerte meteo a criticità nella viabilità o altre informazioni utili per tutti. E poi abbiamo acquistato due cannocchiali per Manciano e San Martino per dare la possibilità ai turisti di ammirare lo straordinario panorama che ci circonda. Inoltre stiamo portando avanti alcuni importanti eventi da effettuare nella primavera e nell’estate  2019.

Per concludere…
Vorrei parlare di un progetto a cui tengo molto. Vorremmo entro il primo semestre dell’anno potenziare la struttura RSA con servizio RSD ossia la residenza per disabili all’interno dell’attuale Cupolina così da potenziare e sfruttare al massimo l’ attuale strutture. Progetto condiviso e accettato dall’ ASL Sud Est e l’Assessora regionale Saccardi. Dovremmo avere in circa sei mesi la possibilità di aggiungere 10/12 posti letto per disabili, con la creazione anche di opportunità lavorative. Quindi dare un servizio alla comunità e creare occupazione. Infine con la ASL Sud Est abbiamo concluso un accordo affinché l’ambulanza del 118 abbia un’altra collocazione, che sarà proprio accanto all’ attuale ambulatorio del 118. Oltre a quanto detto, abbiamo appena portato a termine il progetto “Caccia Sicura” dotando tutte le squadre del cinghiale del nostro come di sei defibrillatori per garantire maggior cardio protezione nelle zone più impervie e meno raggiungibili. Questo progetto è il primo in Italia tanto da essere stato estremamente apprezzato e condiviso con i massimi vertici dell’ ASL Sud Est e dall’ assessore regionale Saccardi.
Infine stiamo lavorando affinché venga estesa l’attuale convenzione per nuovi posti, del Centro Delfino di Montemerano.
Concludo ben consapevole che c’è da fare ancora molto ma estremamente convinto che con un po’ di buon senso, la collaborazione della cittadinanza, le varie associazione e le istituzioni, saremo in grado, con il massimo impegno, di onorare il nostro mandato restituendo un po’ di fiducia ai nostri cari cittadini.  

Simply Pitigliano
La Mandragola
Poggio al Tufo
Palestra Lifestyle Pitigliano
Parafarmacia
Podere Bello
Distributore Agip Dondolini
Brando Racing
Terre del tufo
Le chicche del borgo
Locanda del Pozzo Antico
Maremmama'
Lombardelli Arredamenti
Bar Il Golosone
Pelletteria Grifoni
Unipol Sai Assicurazioni
Tisi Fotografia
Guide turistiche-ambientali Sorano