Città invisibili

26237077480_73ed6304a0_b

La svinatura in Maremma, narrata da Mario Puccini

Finalmente un altro giro di giostra in tutta la Maremma, l’uva è matura e tante sono ancora le famiglie che vendemmiano i propri raccolti e producono il vino nella propria cantina. Il nettare degli dei viene prodotto ancora coi metodi antichi, che gli etruschi 3000 anni fa avevano scoperto e fatto apprendere a tutto il […]
Pubblicato il 2 ottobre 2017
raccolta canapa aia del tufo

La Canapa tra memoria e futuro

La canapa o cannabis sativa è una pianta annuale capace di raggiungere i tre – quattro metri di altezza. E’ formata da un tronco legnoso caratterizzato da una fibra resistentissima, da foglie e da sommità fiorite che soggette all’impollinazione producono semi molto nutrienti nella sfera alimentare. In molti paesi, dall’India alla Cina, dalla Jamaica al […]
Pubblicato il 8 settembre 2017
Lago Bolsena

Santa Cristina da Tyro e l’imporsi del cristianesimo sulle divinità delle acque

Non far’, non far’, omè, non far’, Christina, Tu guasti gli Dei nostri, pazzerella! Ah, forse tu non pensi, cervellina, che non sappi tuo padre la novella. Christina risponde e dice: I’ vo’ per loro haver’ gloria divina, che buon’ per voi, se conoscessi quella! Venite meco a pigliare el battesimo, lassate il falso Giove […]
Pubblicato il 9 giugno 2017
DSC_6650

La primavera nella Maremma di Mario Puccini

“E a quel modo che fui verghiano anche prima di aver letto Verga, così fui anti-dannunziano prima di aver letto D’annunzio” Quanti autori nei primi anni del novecento hanno errato per l’Italia centrale col desiderio di assaporare la purezza della civiltà contadina. Famelici di storie alle quali cambiare i nomi dei personaggi, di luoghi ammantati […]
Pubblicato il 9 maggio 2017
Sovana antica

Una leggenda sulla lenta caduta di Sovana

Deh, quando tu sarai tornato al mondo e riposato de la lunga via, seguitò ‘l terzo spirito al secondo, Ricorditi di me, che son la Pia; Siena mi fè, disfecemi Maremma, salsi colui che ‘nnanellata pria disposando m’avea con la sua gemma. (Dante; Purgatorio V. Pia de Tolomei) Tante sono le leggende che dalla notte […]
Pubblicato il 16 marzo 2017
affresco tomba Francois

L’eterna attesa di poter ammirare gli affreschi della Tomba Francois

“Quando l’ultimo colpo di piccone atterrò la pietra che chiudeva l’entrata della cripta, la luce delle torce rischiarò le volte di una funebre dimora, il cui silenzio da più di venti secoli nessuno aveva turbato. Ogni cosa laggiù si trovava nello stesso stato in cui era stata disposta il giorno nel quale era stata chiusa […]
Pubblicato il 16 marzo 2017
Il tempio sul Monte Labbro

Il Tempio degli etruschi sul Monte Landro

Tutta l’area che si estende intorno al bacino vulcanico del lago di Bolsena nasconde antiche città perdute, resti di edifici sacri, necropoli ed opere enigmatiche che celano culti e misteri molto antichi. Il lungo processo di cristianizzazione della Tuscia ha imposto di riedificare le chiese e le edicole di matrice cattolica al di sopra di […]
Pubblicato il 12 gennaio 2017
La Befana nei poderi vicino Sorano

La notte delle befane nelle frazioni di Sorano

La Befana del Pizzicatopo è partita da Sorano La Befana del Pizzicatopo è partita piano piano.. Cantar la Befana è una tradizione popolare che affonda le proprie origini in tempi remoti, legata ai ritmi pagani di morte e rinascita di madre natura. Un rito che in tutto il centro Italia resta particolarmente vivo e atteso. […]
Pubblicato il 6 gennaio 2017
mostra-mercato

Che peccato la Mostra Mercato…

Con non poco rammarico abbiamo sentito il bisogno di redigere un resoconto della XXXVI edizione della Mostra Mercato di Sorano. importante però affermare che le conclusioni esposte in questo articolo non sono frutto esclusivo di chi scrive, bensì tratte da una raccolta di informazioni, impressioni ed opinioni di artigiani, espositori, turisti, gente di Sorano e […]
Pubblicato il 18 settembre 2016
corrieretufo

L’Associazione Castrense del 1848-1849

Un’esperienza risorgimentale nell’Alta Tuscia viterbese Latifundo perdidere Italiam. Il latifondo manda in rovina l’Italia. Plinio il Vecchio. Gli ultimi decenni della dominazione papale sui territori dell’alto viterbese, furono caratterizzati dalla famigerata tassa sul macinato e da una censura a dir poco medievale. Ma i nuovi vènti liberali determinarono, in particolare da parte dei ceti sociali […]
Pubblicato il 27 maggio 2016
Le chicche del borgo
Locanda del Pozzo Antico
Maremmama'
Lombardelli Arredamenti
Bar Il Golosone
Pelletteria Grifoni
Unipol Sai Assicurazioni
Tisi Fotografia
Guide turistiche-ambientali Sorano