Pillole di storia

Scritte razziste

Profughi di ieri, profughi di oggi

Si è appena concluso l’Anno Giubilare della Misericordia. Migliaia di persone il 13 novembre 2016 hanno attraversato, nella Basilica di San Pietro, la Porta Santa che il Pontefice Francesco I ha poi serrato in attesa del prossimo Giubileo. Anche la nostra diocesi ha racchiuso, fra due siti suggestivi, la linea che unisce due porte: il […]
Pubblicato il 24 marzo 2017
Lapide a Roccatederighi (Ripresa da www.grossetocontemporanea.it)

La persecuzione degli ebrei a Pitigliano

Le leggi razziali, lette per la prima volta da Mussolini il 18 settembre 1938 a Trieste, promulgate nell’autunno di quell’anno e abrogate nel gennaio del 1944 dal Governo del Sud, distrussero i diritti degli italiani di religione ebraica, escludendoli dalla scuola pubblica, dal servizio militare, dal ricoprire cariche pubbliche (ad esempio gli insegnanti), dall’iscrizione al […]
Pubblicato il 22 marzo 2017
L'ingresso della Grotta delle Riparelle

La strage di Grotte delle Riparelle (Sorano)

Il 14 giugno del 1944 alle ore 15.00, secondo i documenti archivistici, intorno alle 12.30, in base alle testimonianze, a Grotte delle Riparelle, in prossimità di S. Giovanni delle Contee, nel Comune di Sorano, una granata dell’esercito alleato uccise 11 persone e ne ferì molte altre. Persero la vita: Ester Rappuoli di 65 anni, Ermete […]
Pubblicato il 16 marzo 2017
Vecchia foto di Pitigliano (fonte Wikipedia)

Temistocle Sadun: Luci e Ombre

L’11 settembre del 1898, con un manifesto memorabile, la Giunta Municipale di Pitigliano, presieduta dal sindaco Ingegner Francesco Petruccioli, annunciava ai concittadini che la sera stessa il paese sarebbe stato illuminato con la luce elettrica. Con parole ridondanti il sindaco esaltò l’opera “quasi insperata, concepita e tradotta in fatto in brevissimo tempo” e la stessa […]
Pubblicato il 16 marzo 2017
Donna al telaio antica

Antichi mestieri a Sorano e Pitigliano

Fra Ottocento e Novecento la vita, per la stragrande maggioranza della gente, era particolarmente dura in Maremma, senza dimenticare che alcuni comuni grossetani, come quelli di Pitigliano e Sorano, con l’eccezione di Sovana, erano immuni dalla malaria. Per la loro peculiare conformazione geomorfologica, nei comuni di Sorano e Pitigliano si erano sviluppati attività e mestieri […]
Pubblicato il 15 marzo 2017
A destra, con alcuni commilitoni, Alberto Paoli

Un pitiglianese in Russia

Questa è la storia del militare Alberto Paoli, cittadino pitiglianese inviato dal regime fascista in Russia con migliaia di altri giovani, dopo l’aggressione nazista all’Unione Sovietica. Alberto Paoli, figlio di Giuseppe (cl. 1865) e di Francesca Dainelli (cl. 1879), nacque a Pitigliano il 14 febbraio del 1920 ed era il penultimo figlio di una famiglia numerosa, […]
Pubblicato il 13 marzo 2017
Veduta di Roccastrada (Fonte Wikipedia)

Roccastrada: Marzo-Luglio 1944

Da qualche anno in Maremma, in occasione della Giornata del Ricordo, si accende una polemica su una fantomatica “foiba” a Roccastrada, più precisamente fra il territorio di questo comune e quello di Civitella Marittima, in località Aratrice, dove sarebbero stati gettati dai partigiani i corpi di alcuni repubblichini uccisi tra il maggio e il luglio […]
Pubblicato il 7 marzo 2017
Sorano, Centro Storico

Soranesi Illustri

Il 7 aprile del 1938 il podestà di Sorano Vincenzo Anselmi, notaio di origini orvietane, volle rinnovare la toponomastica stradale, intitolando una via a Ildebrando da Sovana e una piazza al nobile Pietro Busatti. Lo scopo dichiarato dall’amministratore fascista era quello di “tramandare il nome di personaggi illustri e benemeriti e conservare il ricordo di […]
Pubblicato il 2 marzo 2017
Luigi Scossa

Un piccolo grande uomo: Luigi Scossa

In una sera non precisata del settembre 1920 alcuni energumeni percorrevano le vie del centro storico di Sorano, armati di rivoltelle, manganelli e forniti di olio di ricino. Era una squadra fascista comandata da Odoardo Poggi, amministratore della contessa Piccolomini-Sereni, e da Goffredo Pagni, lo studente soranese che con tempismo straordinario aveva fondato nel 1919 […]
Pubblicato il 1 marzo 2017
Carlo Benocci

Carlo Benocci

Nato a Sorano il 30 agosto del 1922 da una famiglia di braccianti, iniziò la sua formazione culturale studiando per due anni nel seminario vescovile di Pitigliano dal quale uscì nel 1936. Tornò a vivere a Sorano in seno alla sua famiglia e dopo qualche anno fu assunto al lavoro come impiegato presso l’esattoria comunale. […]
Pubblicato il 28 febbraio 2017
Monica Lavazza
Locanda del Pozzo Antico
Maremmama'
Lombardelli Arredamenti
Bar Il Golosone
Pelletteria Grifoni
Unipol Sai Assicurazioni
Tisi Fotografia
Kaloroil