Ambiente: Greta? No, Rosella.

RossellaIl processo di degrado della terra è provocato da diversi fattori, tra i quali le variazioni climatiche provocate dalle attività umane. Il clima sta cambiando e questo accade da antichissime ere geologiche, ma da diversi anni il cambiamento è correlato, in maniera evidente, anche all’attività umana. Quello che viene prodotto artificialmente dall’attività dell’uomo sta compromettendo seriamente il futuro del nostro pianeta. Dei cambiamenti climatici si parla ormai da decenni e sul tema sono stati fatti numerosi rapporti da équipe di scienziati altamente qualificati. Si è lungamente discusso e argomentato in materia ma probabilmente non è servito a tanto visto che il degrado sta inesorabilmente continuando. Eppure è bastato che una ragazza esponesse il problema che si scatenasse subito un movimento in favore del pianeta. Allora mi viene spontaneo chiedermi dove era tutta questa gente finora? Dove è vissuta? Forse in un altro pianeta? La ragazza sta dicendo cose drasticamente serie e sensate e la sua battaglia è sicuramente condivisibile, quello che non condivido è il fatto che si faccia tanto clamore su cose dette e ridette. Mi fa piacere che i giovani si siano schierati, mi fa piacere vedere le nuove generazioni in prima linea (li vorrei vedere in prima linea anche contro l’inquinamento elettromagnetico causato dalle antenne dei telefonini), ma ho come l’impressione che la cosa sia stata strumentalizzata ad arte con i soliti(spregevoli) scopi commerciali-politici. Spero che questa ragazza non sia stata coinvolta, suo malgrado, in un meccanismo molto più grande di lei che rischia di distruggerla più del cambiamento climatico. Detto questo, però non possiamo restare fermi davanti a queste problematiche anzi dobbiamo inevitabilmente fare qualcosa. Piccole cose ma utili alla causa, dobbiamo dare il nostro contributo quotidianamente con piccole iniziative sia personali che d’insieme. Sembra un questione complicata ma fare qualcosa è più semplice di quanto si pensi.
Raccolta differenziata, risparmio energetico, energie alternative, consumo di prodotti ecologici ecc. ecc., sono cose alla portata di tutti. Nel nostro territorio, per esempio, ormai da tempo è stato adottato il sistema della raccolta differenziata dei rifiuti. Purtroppo, come spesso accade, “si parla bene e sì razzola male”. Tutti pronti a difendere la ragazza svedese poi in fila per comprare prodotti dannosi all’ambiente e a gettare rifiuti (spesso nocivi) dove capita.

«Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo» (Mahatma Gandhi)

Quindi dipende da noi. E’ necessario dunque cambiare le nostre abitudini altrimenti manifestare per il cambiamento climatico senza aver “ripulito noi stessi”, è come andare all’oktoberfest e portarsi un “peroncino”. Del tutto inutile. Ma in mezzo a tutta questa trascuratezza esiste qualcuno che si occupa, con piccoli gesti, di proteggerci dalla rovina. Già, anche noi abbiamo la nostra Greta anzi no, noi abbiamo la nostra Rosella. Questa ragazza pitiglianese da anni si occupa di salvaguardare l’ambiente senza clamori, senza riconoscimenti, senza servizi televisivi o manifestazioni. In silenzio. Senza che nessuno glielo abbia chiesto. Eppure è straordinariamente importante quello che sta facendo. Da anni infatti, durante le sue passeggiate per le strade statali intorno a Pitigliano, si “arma” di buste e raccoglie tutta la plastica che viene “abbandonata” ai bordi delle carreggiate. Sia all’andata che al ritorno, raccoglie i rifiuti per poi smaltirli nei contenitori dedicati. Quanti di noi l’hanno vista lungo la strada raccogliere rifiuti e caricarsi l’onere di smaltirli?  Tantissimi. Quanti di noi sono fermati chiederle se aveva bisogno di una mano?  Quanti gli hanno dato veramente un mano in quello straordinario servizio che sta svolgendo da anni? Nessuno, che io sappia. Pensate se nel nostro territorio invece di esserci una di Rosella ce ne fossero dieci o cento o addirittura mille, renderebbero al pianeta un servizio straordinario.
La nostra Rosella è un esempio per tutti noi. La sua semplicità così disarmante nello svolgere un servizio così importante, deve diventare un insegnamento per tutti. Rosella rende un grandissimo servizio a tutta la comunità ed è quindi motivo di grande orgoglio avere una concittadina cosi virtuosa, che si è imposta un compito, “Per mantenermi in forma” dice e invece sta “tenendo in forma” il nostro pianeta. Merita sicuramente un riconoscimento ufficiale e spero che l’amministrazione comunale, sempre attenta a queste tematiche, ne tenga conto.
Ci sono persone “silenziose” che spesso producono molti più benefici all’umanità di quanto non facciano gli “schiamazzi” su facebook o le urla in tv. Fatti non parole. Quindi grazie Greta ma noi abbiamo la “silenziosa” e preziosa Rosella e ce la teniamo stretta. Grazie di tutto Rosella! Sei un bellissimo esempio da seguire per tutti noi.

 

Simply Pitigliano
La Mandragola
Poggio al Tufo
Palestra Lifestyle Pitigliano
Parafarmacia
Podere Bello
Terre del tufo
Distributore Agip Dondolini
Brando Racing
Le chicche del borgo
Locanda del Pozzo Antico
Maremmama'
Lombardelli Arredamenti
Bar Il Golosone
Pelletteria Grifoni
Unipol Sai Assicurazioni
Tisi Fotografia
Guide turistiche-ambientali Sorano